Taglio emissioni Co2, Uggè: "Se confermato ciò che dichiara UE assumeremo le stesse iniziative degli agricoltori"

Comunicati Stampa 12/02/2024
Generico

Evidentemente l’azione degli agricoltori non ha insegnato niente ai signori di Bruxelles. Vedremo i dettagli dell’accordo, ma se quanto annunciato oggi sarà confermato, l’autotrasporto assumerà le medesime iniziative degli agricoltori”

Chi parla è il presidente della Fai-Conftrasporto (la Federazione degli Autotrasportatori Italiani), Paolo Uggè. Il riferimento è all’annuncio su X della presidenza belga del Consiglio Ue, che conferma l’accordo sul taglio delle emissioni di Co2 dei veicoli pesanti e annuncia nuove restrizioni.

“Da quanto apprendo, lo scopo è ridurre ulteriormente le emissioni nel settore dei trasporti stradali e introdurre nuovi obiettivi per il 2030, 2035 e 2040, fino ad arrivare a un decremento del 90% – afferma Uggè – Siamo disposti a operare e a dare il nostro contributo per l’ambiente, ma occorre consapevolezza di quelle che possono essere le conseguenze di scelte esasperatamente ideologiche”.

“Esprimo la preoccupazione delle imprese dell’autotrasporto: il rischio è che la protesta dei trattori si espanda ad altri settori”, conclude il presidente Fai.

Taglio emissioni Co2
Condividi questa pagina