Ruote d’Italia: “Altra settimana importante sul versante trattativa BRT”

Ruote d'Italia 02/07/2024
Generico

Un’altra settimana, quella passata, importantissima sul versante trattativa BRT.

La FAI ha infatti preso parte all’incontro, promosso dal coordinamento UNATRAS, con BRT Spa, con il supporto dell’associazione FEDIT, nell’ambito del tavolo di confronto avviato in seguito al processo di riorganizzazione dei fornitori.

Un incontro importante, nel corso del quale le parti hanno ribadito lo spirito di fattiva collaborazione che ha caratterizzato sin dall’inizio i lavori del tavolo.

UNATRAS, ha richiesto di prevedere un ulteriore allungamento del periodo di recesso contrattualmente previsto (già in precedenza incrementato da 30 giorni sino a 90 giorni), per consentire ai fornitori attuali di poter valutare con più tempo le possibili forme di riorganizzazione o di riposizionamento sul mercato.

BRT si riserva su questo aspetto di fornire a stretto giro un riscontro, dopo aver svolto un approfondimento sullo stato attuale del processo di riorganizzazione dei Fornitori.

I lavori del tavolo proseguiranno nello spirito della massima collaborazione e, nel rispetto del quadro normativo, degli impegni assunti da BRT e compatibilmente con le condizioni di mercato, saranno esplorate, discusse e approfondite tutte le possibili soluzioni praticabili che emergeranno al fine di salvaguardare le attività di impresa dei fornitori e la relativa occupazione, tenendo conto soprattutto delle richieste di UNATRAS con particolare riferimento al sistema delle aggregazioni e del mondo cooperativo.

Abbiamo infine ricevuto una convocazione del tavolo Trasporti e logistica fissata per il giorno 9 luglio al ministero dei trasporti: l’incontro sarà presieduto dal ministro Matteo Salvini.

Le questioni aperte restano molteplici: confidiamo in un intervento deciso del Ministro!

Un caro saluto

Carlotta Caponi

Ruote d’Italia: “Altra settimana importante sul versante trattativa BRT”
Condividi questa pagina