Vademecum: come sfruttare al meglio le mascherine sul nostro territorio

21 Mar by fai-emil

Vademecum: come sfruttare al meglio le mascherine sul nostro territorio

Il Dipartimento del CNVVF ha trasmesso il documento dal titolo “Vademecum – Utilizzo mascherine: come sfruttare al meglio le mascherine sul nostro territorio”, elaborato a cura dell’Associazione ASSO.FORMA, Agenzia accreditata della Regione Piemonte.

 

CHI NON DEVE utilizzare le FFP2 ed FFP3 con valvola

E’ importante sapere che:
Dalla VALVOLA della Mascherina fuoriescono le esalazioni (che equivale a DIFFONDERE il possibile contagio, è come non averle) quindi:
-Assolutamente sconsigliate per la popolazione, ci contamineremmo uno con l’altro. -Sono sconsigliate anche per le Forze dell’Ordine che sono costrette ad un contatto ravvicinato tra colleghi, si contaminerebbero l’uno con l’altro.
-Sono sconsigliate anche per tutti i reparti di alimentari o banchi del fresco. -Sconsigliate a Uffici aperti al pubblico, si contaminerebbero uno con l’altro tra colleghi.

CHI DEVE avere le FFP2 ed FFP3 CON valvola:

-Ospedali Reparti TERAPIA INTENSIVA ed INFETTOLOGIA
-I SOCCORRITORI 118, CROCE VERDE, CROCE ROSSA, o assimilati.
(Queste categorie si presume che avranno contatti con persone o pazienti CERTAMENTE CONTAGIATI) devono fare sforzi e/o devono tenerle per lungo tempo.

CHI DEVE avere le FFP2 ed FFP3 SENZA valvola:
-Le FORZE DELL’ORDINE da usare solo ed esclusivamente per interventi di emergenza o interventi in assistenza ai soccorritori, in abbinamento ad OCCHIALI E GUANTI MONOUSO.

IN SINTESI:

-La CITTADINANZA NON deve usare le MASCHERINE CON VALVOLA perché possono diffondere il contagio.

-Gli ADDETTI alla vendita NON devono usare le MASCHERINE CON VALVOLA perché possono diffondere il contagio.

-QUESTE PERSONE devono usare mascherine SENZA VALVOLA o CHIRURGICHE o fatte in casa con tessuti pesanti che assorbano l’esalazione ed umidita trattenendola e non rilasciandola.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
RSS
Facebook
LinkedIn