Proroga della validità delle CQC e dei patentini ADR fino al 30 giugno 2020

24 Mar by fai-emil

Proroga della validità delle CQC e dei patentini ADR fino al 30 giugno 2020

Rendiamo noto che sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale di ieri (n. 77 del 23 marzo) i due recenti decreti del Ministro dei Trasporti relativi:

  • alla proroga della validità delle CQC e dei patentini ADR fino al 30 giugno 2020 (DM 10 marzo 2020);
  • alla proroga della validità dei permessi provvisori di guida (DM 11 marzo 2020). 

Com’è noto, il primo decreto proroga la validità delle carte di qualificazione del conducente (CQC) e dei certificati di formazione professionale per la conduzione dei mezzi adibiti al trasporto di merci pericolose (cd. “patentini ADR), in scadenza dal 23 febbraio al 29 giugno, sino al 30 giugno 2020. Detta proroga riguarda però la circolazione sul solo territorio nazionale. Stante la grave situazione attuale, Conftrasporto ha chiesto al Ministero dei Trasporti di richiedere alla Commissione europea una deroga alla normativa comunitaria, per il riconoscimento della validità di detti documenti anche per i trasporti all’interno dell’Unione europea. 

Con il secondo decreto viene invece prorogata sino al 30 giugno 2020 la validità del permesso provvisorio di guida rilasciato a coloro che, per rinnovare la patente, devono sottoporsi al giudizio della Commissione medica locale, nel caso che questa nel giorno fissato per l’accertamento sanitario “non abbia potuto riunirsi a causa della situazione di emergenza sanitaria in atto”.

Si riportano in allegato i testo dei due decreti pubblicati in gazzetta

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
RSS
Facebook
LinkedIn