Logistic transport farm – Imprese e scuole insieme nella formazione dei futuri professionisti di trasporto e logistica

22 Nov by fai-emil

Logistic transport farm – Imprese e scuole insieme nella formazione dei futuri professionisti di trasporto e logistica

Prende avvio oggi a cura dell’azienda Sima la fase di formazione tecnica degli insegnanti, sull’utilizzo del gestionale per l’ufficio trasporti in uso agli studenti dell’indirizzo logistico di ITIS da Vinci di Parma, IISS Berenini di Fidenza e ISII Marconi di Piacenza.

Da oggi la collaborazione tra imprese e scuola diventa più stretta per convergere verso un unico obiettivo: formare in modo completo, attuale e attinente alle reali esigenze delle aziende i futuri professionisti del trasporto e logistica.

Nell’ambito del progetto Logistic Transport Farm, ha infatti preso avvio questa mattina la fase di formazione tecnica a cura della software house trentina Sima (gruppo Zucchetti), indirizzata agli insegnanti dell’ITIS da Vinci di Parma, IISS Berenini di Fidenza e ISII Marconi di Piacenza, allo scopo di illustrare il corretto utilizzo del gestionale per l’ufficio Trasporti che la Sima ha concesso in uso ai tre istituti scolastici.

A questa prima fase di formazione hanno preso parte dieci persone, tra insegnanti e tecnici di laboratorio provenienti dalle tre scuole; successivamente saranno loro ad accompagnare i ragazzi delle classi terze, quarte e quinte degli indirizzi logistici nel percorso di formazione specifica che simula di fatto l’attività di un ufficio trasporti aziendale.

Questo allo scopo di permettere ai futuri diplomati di esercitarsi su quello che è uno strumento indispensabile per chi oggi lavora non solo nelle aziende del settore Trasporti e Logistica ma anche in altri settori, ovunque ci sia l’esigenza di governare correttamente la supply chain.

Ad aver reso possibile tutto questo è il progetto Logistic Transport Farm, iniziativa avviata a Parma a fine gennaio 2018 per volontà di Unione Parmense degli Industriali, Fai Parma e ITIS Da Vinci e che dopo la sottoscrizione a giugno dell’accordo di rete di scopo, oggi coinvolge scuole, aziende, associazioni imprenditoriali, enti di formazione e fondazioni delle province di Parma e di Piacenza, accomunati dall’obiettivo di migliorare la curvatura dei contenuti della formazione secondaria superiore. Dopo questa fase rivolta ai formatori, si avvierà l’attività di laboratorio tenuta da professionisti ed imprenditori del territorio e se il successo potrà valutarsi solo al termine del percorso, quando saranno completate tutte le azioni pianificate dal progetto, un primo importante risultato è già arrivato: a settembre 2018, il numero degli iscritti alla sezione di Logistica dell’ITIS da Vinci di Parma è raddoppiato rispetto all’anno precedente.

<Il progetto avviato all’inizio di questo anno sta ampliando i contenuti – ha affermato Leonardo Lanzi, capoconsulta trasporti UPI e presidente Fai Emilia, presente all’avvio del percorso formativo – e posso constatare con grande soddisfazione che l’impegno profuso dalle realtà del settore e dagli Istituti scolastici, sta coinvolgendo sempre più il territorio e suscitando l’interesse di tante aziende industriali. Si tratta di un forte segnale di attenzione verso la funzione logistica, trasversale a tutte le imprese, e verso la necessità di accrescere le professionalità per affrontare l’evoluzione in essere nel settore. Il taglio molto pratico del percorso introdotto  – conclude Lanzi – valorizza gli studenti che hanno scelto questo indirizzo, fornendo loro non solo i fondamentali ma anche nozioni pratiche e simulazioni di fatti concreti.>

Mauro Pederzolli Amministratore delegato di Sima srl, Gruppo Zucchetti, a cui è andato il ringraziamento di Leonardo Lanzi ha aggiunto: <Lusingati di poter partecipare ad un’iniziativa così importante ed innovativa, SIMA investe con piacere risorse per far sì che si possano formare figure qualificate per un settore nevralgico come quello della logistica. Inoltre siamo sicuri che da questa collaborazione potranno scaturire idee e soluzioni innovative che qualificheranno ulteriormente il nostro prodotto.>

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
RSS
Facebook
LinkedIn